Sicuramente uno dei primi modelli di scaldacera che si trova in commercio per fare la ceretta in casa è quello che ha la forma di uno stick deodorante roll-on ma, oppure la forma di un piccolo cilindro, o una forma rettangolare e la sua testina non è tonda, bensì è un piccolo rullo. In questi modelli di scaldacera la cera contenuta all’interno viene riscaldata dalle resistenze elettriche così che poi al successivo passaggio del rullo sulla porzione di pelle da epilare, la cera liquida si deposita nella quantità necessaria per inglobare il pelo e poi successivamente essere strappata con le apposite strisce per la ceretta. Una volta che la cera all’interno sarà terminata, si possono acquistare delle ricariche per procedere con altre epilazioni.

L’altro modello fondamentale di scaldacera è quello a barattolo, essenzialmente si chiama così perché ha la forma di un barattolo al cui interno viene contenuta la cera sciolta. In questo caso quindi per stendere il prodotto sarà necessario utilizzare una spatola, e poi procedere allo strappo come nell’altro modello. Diciamo che questo tipo di scaldacera richiede essenzialmente una maggiore esperienza ed anche una maggiore manualità nell’applicare la cera sulla gamba. Infatti sono essenzialmente anche i dispositivi che trovate utilizzati dalla vostra estetista di fiducia, perché sono anche i più comodi e si adattano in base alla lunghezza del pelo, alla sensibilità della pelle e alla manualità di chi vi dovrà fare l’epilazione.

Si tratta di un dispositivo che prevede innanzitutto di saper dosare più o meno bene la cera utilizzata, anche per evitare sprechi o colature. Inoltre occorre dimestichezza di sicuro perché la cera calda ha una consistenza particolare, ed è un lavoro che va anche fatto in tempi brevi.

Oltre a ciò bisogna dire che se siete alle prime armi di sicuro è sempre meglio optare inizialmente per un modello a rullo, anche per prendere dimestichezza con l’epilazione con la cera e per capire meglio quale tipo di trattamento è idoneo alla vostra pelle.

Se non sapete quale dispositivo acquistare è bene comunque sempre tenere a mente che la scelta può variare anche in base al tipo di cera che volete utilizzare, ci sono molte tipologie di cera in commercio, diverse anche in base alla parte del corpo che volete epilare. Per avere consigli e scoprire tutto ciò che c’è da sapere su questi strumenti, vi suggerisco di cliccare sul link e seguire la pagina https://scaldaceramigliore.it/