Sul mercato esistono due tipi fondamentali di guanti medicali, monouso e riutilizzabili. I guanti monouso sono tipicamente fatti di materiali che possono essere rimossi per il lavaggio, mentre i guanti riutilizzabili sono fatti di materiali che non possono essere rimossi. Il primo tipo di guanti medicali, i guanti monouso, sono fatti di materiali che non permettono a virus o batteri di entrare nel corpo del paziente. Lo scopo dei guanti medicali monouso è quello di fornire protezione per le mani e gli avambracci dei pazienti in un ambiente sanitario. Pur fornendo questo livello di protezione, dovrebbero anche essere facili da pulire e disinfettare e dovrebbero avere un meccanismo anti-perdita per evitare il trasferimento di fluidi corporei.

Il secondo tipo di guanti medicali, i guanti medicali monouso, viene utilizzato nel processo di esame. Questi guanti offrono un livello di sensibilità più elevato perché sono destinati a fornire una migliore precisione durante il processo di esame. Durante un esame fisico, è importante avere una migliore precisione con i movimenti che vengono eseguiti sul paziente. Poiché le mani sono l’area più sensibile del corpo, la scelta del giusto tipo di guanti da esame può essere fondamentale per l’accuratezza del processo di esame. Alcuni tipi di guanti da esame, come i guanti monouso in nitrile, sono progettati specificamente per soddisfare le esigenze del professionista medico offrendo un livello di sensibilità molto elevato. Mentre alcuni altri tipi di guanti medicali possono offrire un po’ più di comfort e flessibilità, i guanti medicali monouso sono un’ottima alternativa per chi ha bisogno del miglior livello di sensibilità possibile.

Uno dei tipi di guanti medicali più comunemente utilizzati è il lattice, disponibile sia in forma monouso che riutilizzabile. I guanti di gomma sono ampiamente utilizzati in ambito medicale grazie alla loro capacità di offrire la massima sensibilità per aiutare a prevenire l’uso di varie sostanze chimiche nocive, come quelle presenti nei prodotti farmaceutici. Tuttavia, negli ultimi anni sono stati sviluppati nuovi materiali per guanti di gomma sintetica che si sono dimostrati molto meno irritanti di quelli di gomma naturale. Inoltre, i guanti di gomma offrono il vantaggio di non logorarsi a causa degli effetti di varie sostanze chimiche. Con tutte queste opzioni a disposizione di chi opera nel settore medicale, i guanti medicali sono un’ottima scelta per proteggere i nostri pazienti.

Maggiori informazioni sul sito web sceltaguantiprotettivi.it dedicato all’argomento.